Link

Multimedia

Questa sezione riporta un elenco di link che portano a pagine contenenti animazioni e schemi interattivi, per aiutare a comprendere i principali fenomeni astronomici.
Attraverso queste pagine è così possibile osservare in "tempo reale" e in modo intuitivo la descrizione visuale di molti dei fenomeni che magari non sono immediatamente comprensibili dalla lettura di un testo più o meno chiaro.

Buona interazione e... buon divertimento!

Attenzione: per visualizzare correttamente queste simulazioni è necessario che il browser utilizzato (Firefox, Opera, Netscape, Internet Explorer ecc.) sia abilitato al supporto di JavaScript (nel caso controllare le impostazioni).



ASTRONOMIA DI BASE
I poli celesti E' possibile selezionare un punto d'osservazione sulla Terra, e visualizzare la posizione dei poli celesti in dipendenza dalla latitudine d'osservazione. Utile per verificare che la latitudine è sempre uguale all'altezza del polo celeste sull'orizzonte.
Movimento apparente di una stella E' possibile selezionare le coordinate del luogo d'osservazione di un astro, l'ora dell'osservazione e le coordinate celesti dell'astro. Vengono visualizzati in 3D tutti i principali punti e distanze relative alla posizione variabile dell'astro mentre la volta celeste ruota. E' anche possibile evidenziare in modo distinto ciascuna di queste misure.
Precessione degli equinozi E' possibile visualizzare il moto di precessione delle 65 stelle più brillanti del cielo settentrionale, scegliendo il periodo in cui calcolare la precessione.
Le stagioni E' possibile visualizzare il passare delle stagioni in dipendenza della posizione della Terra rispetto al Sole.
Giorno e notte E' possibile visualizzare la posizione dell'emisfero illuminato della Terra in ogni istante e in ogni luogo del pianeta, osservandone la variazione nell'arco del giorno e dell'anno. Esistono due modalità di visualizzazione: una sul globo 3D, l'altra su una mappa piana.
Il Sole in cielo Alcune simulazioni interattive: la sfera celeste (nomenclatura di base), le coordinate locali (azimut e altezza), le coordinate solari geografiche (in dipendenza di data e angolo orario).
Movimento apparente del Sole Alcune simulazioni interattive: la declinazione del Sole (definizioni e variazioni), il movimento diurno (reale e apparente), il movimento annuo (zodiaco e nodi), posizione del Sole (emisfero Nord), posizione del Sole (emisfero Sud).
Calcolo delle ore Alcune simulazioni interattive: l'ombra dello gnomone (visualizzare l'ombra proiettata da uno gnomone in dipendenza dalla posizione della meridiana sulla superficie terrestre - i parametri modificabili sono: luogo d'osservazione, ora d'osservazione, giorno dell'anno, visualizzazione del limite dell'ombra, punto d'osservazione nello spazio della meridiana), l'ombra di casa vostra (in dipendenza della latitudine e del periodo dell'anno - è anche possibile modificare i parametri geometrici della casa), meridiana orizzontale (in dipendenza di data, ora e latitudine), meridiana verticale meridionale (in dipendenza di data, ora e latitudine), meridiana analemmatica (in dipendenza di data, ora e latitudine), la riduzione all'equatore (è anche possibile modificare l'obliquità dell'orbita terrestre), l'analemma (curva a 8) (visualizzare la posizione del Sole al meridiano durante l'anno, che si sposta lungo l'analemma, in dipendenza del giorno, dell'anno e dalla latitudine dell'osservatore - la rappresentazione può anche essere ruotata in 3D per una maggior comprensione degli spostamenti), l'Equazione del Tempo (visualizzare la posizione del Sole al meridiano durante l'anno, e la differenza tra il tempo medio e il tempo vero, che nell'arco dell'anno traccia l'equazione del tempo - è possibile impostare la latitudine dell'osservatore e ruotare la rappresentazione in 3D), dalla meridiana all'orologio (ottenere l'ora civile a partire dall'ora segnata da una meridiana, impostando il giorno dell'anno, l'ora indicata dalla meridiana, la longitudine del luogo ed il fuso orario).
Dove siamo? Alcune simulazioni interattive: il sestante (definizioni e spiegazioni sul suo funzionamento), come funziona il sestante (collimazione delle immagini dirette e riflesse tramite lo spostamento dell'alidada e dello stesso strumento), il cerchio di altezza (in dipendenza di altezza e declinazione del Sole), il punto meridiano (dalla posizione del Sole in un dato luogo ottenere la posizione sulla Terra, tramite l'altezza del Sole, la data e l'ora dell'osservazione).
MECCANICA CELESTE
Prima legge di Keplero E' possibile selezionare un corpo del Sistema Solare e spostarlo lungo la sua orbita ellittica, così da osservare le variazioni di distanza dai fuochi e visualizzare direttamente la differenza tra le orbite considerate. E' anche possibile inserire manualmente parametri arbitrari, e osservare l'orbita risultante di un corpo immaginario.
Seconda legge di Keplero E' possibile selezionare un corpo del Sistema Solare e spostare due settori ellittici (di dimensione variabile) lungo la sua orbita, così da verificare l'equivalenza delle aree sottese in tempi uguali. Molto interessante la possibilità di visualizzare il vettore velocità istantanea, soprattutto nel caso di orbite molto ellittiche (es. cometa di Halley).
Terza legge di Keplero E' possibile modificare le distanze di Terra e Marte dal Sole, osservando la variazione del loro periodo orbitale. Tra i parametri numerici si può rilevare il contatore delle orbite effettuate fino ad un determinato istante.
Terza legge di Keplero: orbita di un satellite E' possibile modificare la distanza orbitale dal centro della Terra, la velocità istantanea della variazione e l'angolo del semiasse maggiore dell'orbita modificata. Sono visualizzate l'eccentricità della nuova orbita, il suo asse maggiore, il periodo orbitale risultante e la velocità istantanea.
Simulatore gravitazionale di corpi celesti E' possibile selezionare un tipo predefinito di sistema solare oppure sceglierne uno tra quelli predefiniti, ed eventualmente modificarli spostando manualmente i corpi orbitanti, anche mentre la simulazione è avviata. E' anche possibile variare la costante di gravitazione, stabilire le masse di ogni corpo, consentire l'unificazione di due corpi in collisione.
Effetti meccanici sulla Terra Alcune simulazioni interattive: rotazione della Terra, velocità tangenziale di un punto sulla Terra, effetto Coriolis, pendolo su un piatto girevole, pendolo di Foucault, le depressioni, deviazione di un proiettile in caduta libera, deviazione verso Est, effetti di marea, limite di Roche, le stagioni, proiezione di Mercatore, ortodromica e lossodromica.
Pianeti e satelliti Alcune simulazioni interattive: traiettoria newtoniana, evoluzione temporale, velocità in funzione della posizione, legge dell'aria, orbite sincrone, natura della traiettoria, studio energetico, le stagioni, disuguaglianza delle stagioni, messa in orbita di un satellite (orbita di trasferimento, rendez-vous orbitale, in rotta verso Marte), posizione geografica di un satellite, la costellazione GPS, principio della localizzazione del GPS, tiro balistico, movimento iperbolico.
OSCILLAZIONI E ONDE
Effetto Doppler Il classico esempio della sirena dell'ambulanza.
Effetto Doppler E' possibile impostare la frequenza e la velocità della sorgente, e la velocità di propagazione dell'onda.
OTTICA
Telescopio rifrattore E' possibile modificare le lunghezze focali di obiettivo e oculare, e modificare la direzione dei raggi incidenti. Viene visualizzata l'immagine ingrandita corrispondente, e gli angoli tra i raggi incidenti e l'asse ottico di entrambe le lenti.
Lenti sottili E' possibile selezionare il tipo di lente (convergente o divergente), impostare la distanza dell'oggetto osservato e le sue dimensioni angolari, e visualizzare la trasformazione dell'immagine dell'oggetto attraverso la lente.
RELATIVITA'
Dilatazione del tempo E' possibile selezionare una determinata velocità relativistica e osservare lo scorrere del tempo a bordo di un'astronave rispetto ad un osservatore posto sulla Terra. Per semplicità non viene visualizzata la contrazione delle distanze.
Contrazione delle distanze Una serie di animazioni mostra il rapporto di contrazione in dipendenza dalla velocità relativa all'osservatore.
L'orologio a luce E' possibile selezionare una determinata velocità relativistica e osservare il percorso effettuato da due raggi di luce che definiscono l'unità di tempo per due osservatori in moto relativo.
Il paradosso dei gemelli E' possibile visualizzare il diagramma spaziotemporale per un osservatore inerziale che viaggia ad una velocità impostabile liberamente (strettamente compresa tra -c e c). Il diagramma può essere trascinato col cursore e zoommato (con gli appositi bottoni) per visualizzarne le varie parti. E' possibile visualizzare i coni di luce dei due gemelli, le curve di simultaneità e quelle che definiscono intervalli uguali del gemello che rimane sulla Terra. Molto interessante la possibilità di commutare in ogni istante tra approccio relativistico (Lorentziano) e classico (Galileiano).
Orbite intorno a un buco nero E' possibile visualizzare l'orbita di una particella di prova attorno a un buco nero non rotante, mostrando il punto più lontano dell'orbita, il potenziale efficace e il pozzo gravitazionale del buco nero.
SISTEMA SOLARE
Posizioni di Sole e Luna E' possibile visualizzare la posizione in cielo della Luna per ogni locazione sulla Terra, e soprattutto il percorso del Sole durante la giornata, comprensivo di diagramma dei crepuscoli e altri parametri numerici.
Il sistema Terra-Luna E' possibile osservare il moto reciproco di Sole, Terra e Luna con diversi passi temporali. Viene anche mostrata la fase della Luna in dipendenza dalla configurazione corrente, e alcuni utili parametri numerici descrivono con grande precisione le posizioni reciproche dei corpi coinvolti.
Il sistema Sole-Mercurio E' possibile osservare il moto orbitale di Mercurio attorno al Sole, evidenziando il rapporto tra rotazione e rivoluzione, secondo diversi passi temporali.
Le fasi di Venere E' possibile osservare il moto orbitale di Venere visto da una posizione più lontana dal Sole, e realizzare come l'emisfero illuminato cambia aspetto a seconda del luogo relativo d'osservazione.
I pianeti visibili E' possibile osservare il moto orbitale dei pianeti fino a Saturno, secondo diversi passi temporali e da due diverse prospettive, visualizzate contemporaneamente: dal Polo Nord celeste e dalla Terra.
Moti dei pianeti fino a Saturno E' possibile osservare la posizione e i moti dei pianeti fino a Saturno, inclusi i tempi del loro sorgere e tramontare, una visione dell'orizzonte locale, una dell'eclittica e mappe del cielo e della terra. Un'altra utile funzione visualizza numericamente una grande quantità di parametri e informazioni per il periodo selezionato.
Orbite delle comete E' possibile visualizzare le orbite più di 200 comete, in rapporto a quelle dei pianeti del Sistema Solare. I moti dei corpi sono visualizzati secondo diversi passi temporali, selezionabili tramite le caselle delle unità di tempo ed il primo cursore a sinistra. Gli altri controlli disponibili sono nell'ordine: fattore di zoom, angolo di visione, numero di comete visualizzate. Passando il cursore su un corpo celeste e/o cliccandoci su vengono visualizzate alcune informazioni su di esso.
STELLE
Parallasse annua E' possibile visualizzare l'entità della parallasse annua nell'osservazione di una stella vicina rispetto a stelle più lontane. Si può avviare la simulazione, spostare la stella più o meno vicina alla Terra, e osservare la variazione risultante sul campo di stelle di fondo. E' anche possibile visualizzare gli estremi della variazione di posizione.
Binarie ad eclissi E' possibile impostare la distanza (separazione) tra la coppia di stelle, l'angolo sotto il quale il sistema è visto dalla Terra e la classe spettrale di ognuno dei due astri. Viene visualizzata la curva di luce osservata dalla Terra, che dipende da questi tre parametri.
Binarie orbitanti: velocità radiali ed effetto Doppler E' possibile impostare le masse delle due stelle, la loro distanza (separazione), l'eccentricità delle orbite, l'angolo sotto il quale il sistema è visto dalla Terra e l'angolo dell'asse maggiore delle orbite. Vengono visualizzati l'orbita nello spazio, la velocità radiale apparente delle due stelle e l'effetto Doppler risultante applicato alle linee spettrali.
Diagramma H-R interattivo E' possibile impostare la massa iniziale della stella e il suo contenuto in metalli. Vengono visualizzati tutti i parametri relativi all'evoluzione della stella durante il suo ciclo vitale, così come rappresentati nel diagramma H-R, consentendo di muoversi tra le varie fasi evolutive ed evidenziare molte delle loro caratteristiche.
Evoluzione stellare E' possibile impostare la massa iniziale della stella, o cliccare sui tipi di stelle già presenti nel diagramma H-R, e avviare la simulazione che mostrerà nell'arco di 10 secondi l'evoluzione completa della stella, suddividendo proporzionalmente il tempo passato in ogni area del diagramma.
Stelle vicine E' possibile visualizzare le stelle visibili con magnitudine visuale inferiore o uguale a +3.5. Cliccando sui nomi delle stelle più luminose, esse sono rese visibili evidenziate in rosso. E' anche possibile ruotare liberamente la sfera celeste.
VARIE
I fusi orari E' possibile cliccare sui Paesi rappresentati per visualizzare il fuso orario cui essi appartengono.
Calendario civile e Data Giuliana (JD) E' possibile impostare una delle due date ed ottenere istantaneamente l'altra, oltre al tempo siderale di Greenwich, l'obliquità media dell'eclittica, gli elementi della nutazione e della precessione (J2000).
Epicicli e deferenti E' possibile visualizzare i moti della Luna e dei pianeti così come erano stati immaginati dagli astronomi che seguivano il modello geocentrico tolemaico. E' possibile modificare la distanza dell'orbita, il numero di orbite da percorrere e il rapporto tra rotazione e rivoluzione intorno alla Terra.
Simulazioni astronomiche 3D E' possibile visualizzare numerose animazioni che mostrano in modo molto chiaro il funzionamento di svariati fenomeni fisici e astronomici.
Astronomy Java Applets E' possibile visualizzare numerose animazioni che mostrano in modo molto chiaro il funzionamento di svariati fenomeni fisici e astronomici.